Consigli Fantacalcistici per la 32a di Serie A

 

logo_serie_AEcco, come di consueto, i consigli per chi di voi gioca al Fantacalcio e deve preparare le proprie formazioni per il turno domenicale. Questa settimana in programma il derby della Lanterna, Milan-Napoli e  Lazio-Juventus.

Queste ultime reduci dalla doppia eliminazione dalle coppe europee.

Pescara-Siena

Match salvezza fondamentale soprattutto per il Siena, ma visto il calendario in caso di vittoria anche il Pescara potrebbe rientrare in gioco. In questo match puntiamo ancora su Pelizzoli reduce da un gran match contro la Juve, e sul trio di trequartisti Sculli-Caprari-Quintero che potrebbero portare tanta qualità, anche se finora hanno avuto poca concretezza. La difesa invece è il punto debole, nè Bianchi Arce nè Kroldrup nè Zanon danno garanzie e quindi sono da evitare. Nel Siena da schierare sempre Emeghara e Rosina, perchè il Siena si affida maggiormente a loro, mentre in calo ci sono Rubin e Della Rocca, da evitare. Occhio alle sorprese Calello nel Siena e Vukusic nel Pescara, che potrebbero entrare a partita in corso.

Atalanta-Fiorentina

Atalanta decimata dalle squalifiche e infortuni, ma recupera Livaja, dopo un affaticamento muscolare in settimana, che affiancherà Denis in formissima. Ottimo il momento di Bonaventura, mentreLucchini-Del Grosso e anche Scaloni ci sembrano i più a rischio in questo match, insieme a Giorgi che non riesce a fare la differenza. Occhio al Baby Palma classe 94′, vice-Cigarini che non giocherà titolare, ma potrebbe subentrare e cominciare a trovare spazio in queste ultime giornate. Nella Fiorentina ci convincono poco Roncaglia, ormai in piena crisi dopo le ultime panchine, ed anche El Hamdaoui che giocherà centravanti, visto il nuovo infortunio di Jovetic, che stavolta non recupererà a tempo di record. I problemi di Pasqual potrebbero convincere Montella a tornare al 3-5-2, dove sicuramente sono da schierare i tre centrali Aquilani e Borja Valero con Pizarro, quest’ultimo reduce da un paio di match sottotono ma che è comunque sempre da schierare. Da provare anche Larrondo, che potrebbe entrare a partita in corso e fare bene.

Palermo-Bologna

Il Palermo ha completato la rimonta su Genoa e Siena, ed ora è artefice del proprio destino. Dopo aver puntato su Ilicic a Genova, questa volta oltre allo sloveno in grandissima forma, puntiamo anche su Fabbrini come eventuale sorpresa se il match non dovesse sbloccarsi. Da schierare Miccoli che in casa si esalta sempre e Donati riportato a centrocampo. Meno sicuri sono Aronica ed anche Morganella che consigliamo di evitare. Nel Bologna in grande dubbio Diamanti, ma sia Cristodopoulos che Gabbiadini attraversano un periodo di forma poco brillante. Puntiamo su Kone, arrivato a sei gol in stagione ed anche Gilardino, che ha nel Palermo una delle sue vittime preferite, un gol ogni due match per il centravanti Biellese. Da evitare Curci, in gran forma a Udine, ma in casa la settimana scorsa ha dimostrato qualche incertezza. Occhio a Pasquato, che senza Diamanti potrebbe addirittura giocare titolare e ha i numeri per far bene.

Cagliari-Inter

Come l’anno scorso Cagliari-Inter si giocherà a Trieste. L’anno passato si esalto Pinilla contro i nerazzurri ed anche stavolta puntiamo più su di lui perchè Sau è in un periodo meno brillante e quindi da evitare se avete buone alternative. In grande forma, finalmente, Astori, uno dei difensori da Nazionale, che però era molto alternante. Anche lui segnò all’Inter l’anno scorso ed è da schierare assolutamente, meno invece il suo compagno di reparto Murru, che trovando Zanetti dalle sue parti, potrebbe soffrire l’incredibile costanza del Capitano Interista. Cabrera ci sembra ancora poco integrato nel gioco cagliaritano, mentre Cossu torna dalla squalifica e potrebbe disputare un grande match contro i nerazzurri. Nell’Inter Samuel e Ranocchia arrivano dalla brutta partita con la Samp ma potrebbero riscattarsi, mentre non cosigliamo  Cambiasso in netto calo e Guarin ormai abbonatoai 4.5-5 come voti. Nonostante il gol di Domenica, non ci convince Rocchi, mentre Kovacic sta crescendo e potrebbe disputare un ottima partita. Alvarez dopo la doppietta dovrà dimostrare costanza, con un’ altra bella prestazione.

Chievo-Catania

Il Catania ha abbandonato il sogno europeo, mentre il Chievo è ormai salvo, potrebbe uscire un bel match senza pressioni di classifica. Il Catania ci sembra però molto sulle gambe, Castro-Gomez ed anche Bergessio sembrano stanchi, ma il rientro di Lodi potrebbe rivitalizzarli. Marchese cosi come Spolli sono certezze in termini di voti, mentre Bellusci e Alvarez sono i due giocatori da evitare perchè in un pessimo periodo. Occhio a Barrientos dato in forma dai nostri amici catanesi. Nel Chievo segnaliamo due giocatori meno famosi, ma spesso autori di buoni match, come Stoian e Cofie che sono andati anche a segno in più occasioni. Puntiamo anche su Pellissier, a cui manca il gol da un pò, e Andreolli sempre sicuro in difesa, a differenza di Dainelli e Acerbi che eviteremmo. Schierate Puggioni perchè nonostante la distrazione a Udine si sta dimostrando un portiere affidabile.

Genoa-Sampdoria

Interessantissimo questo derby della “Lanterna”, la Samp anche se in un periodo di scarsa forma, cercherà di inguaiare il Genoa nella lotta salvezza, vendicando quanto accaduto due anni fa. In questa stracittadina vi consigliamo di puntare su Borriello, uno dei genoani più in forma, e su Bosko Jankovic che ha sempre il piede caldo. Nella Samp, vi consigliamo Poli e il bomber Icardi che, nonostante non stia attraversando un gran momento, potrebbe sfruttare le sicure ripartenze che il Genoa concenderà. Nei possibili flop di questa sfida inseriamo il brasiliano Matuzalem che, dopo un ottimo inizio è calato molto, Rigoni e il sampdoriano Costa, l’anello debole della difesa di Rossi.

Parma-Udinese

Questa settimana il Parma ospita l’Udinese. Vista la situazione di classifica tranquilla delle due squadre, potrebbe venirne fuori una gara con molte reti. Le assenze importanti per squalifica tra i friulani di Di Natale e Benatia fanno pendere però la bilancia nettamente a favore dei gialloblù. In attacco consigliamo di schierare Amauri e Sansone, i finalizzatori più probabili. Da rischiare Ninis, spesso impiegato in queste ultime partite, che potrebbe a sorpresa regalare un bonus. Da evitare invece Mirante, proprio per il discorso relativo alla nostra previsione su una gara ricca di reti. Infine tra Paletta e Lucarelli preferiamo ancora il primo, che potrebbe soffrire di meno il veloce attacco dell’Udinese ed in più tenta più frequentemente sortite offensive. Nell’Udinese l’assenza di “mister gol” Di Natale si farà sentire, ma Muriel e Maicosuel potrebbero con la loro velocità creare non pochi grattacapi ai gialloblù ,e, quindi consigliamo vivamente di inserirli nelle vostre squadre. Per quanto riguarda i flop, nell’Udinese non vediamo bene il duo Heurtaux Danilo.

Torino-Roma

Il Torino  affronta in casa la Roma e sicuramente sarà una gara aperta ad ogni pronostico, nella quale i granata cercheranno punti per raggiungere quanto prima la salvezza matematica. Dopo aver consigliato Cerci per quasi tutta la stagione, questa volta pensiamo possa soffrire psicologicamente il suo ruolo da ex contro i giallorossi. Puntiamo in alternativa su Bianchi, rinfrancato dal ritorno al gol, e su Gazzi che continua ad offrire buone prestazioni. Sconsigliamo invece Masiello, il peggiore come media-voto tra i granata in questa stagione. Nella Roma sempre a caccia di un posto in Europa vediamo bene in avanti Totti e Lamela mentre a centrocampo Florenzi sembra in gran forma e potrebbe regalare bonus. Sconsigliamo nei giallorossi il centrocampista Bradley, e il difensore Castan, due giocatori che in questa stagione hanno spesso balbettato.

Milan-Napoli

Uno dei big match di questa domenica vede di fronte due squadre che si contendono il secondo posto. Il Milan sarà orfano di Balotelli,squalificato per tre turni, e la sua assenza potrebbe giovare al “faraone” che potrebbe ritrovare la via del gol. Sempre tra i rossoneri puntate su Montolivo e Pazzini. Il Napoli arriva a Milano con la consapevolezza di aver ritrovato una buona coesione di gruppo e con Cavani, Dzemaili e Hamsik in forma smagliante. Nei probabili flop inseriamo i difensori di entrambe le squadre che nell’ultimo periodo non sono stati impeccabili.

Lazio-Juventus

Svaniti per entrambe i sogni europei, Lazio e Juve si affrontano in questo monday night in cerca di riscatto. La Lazio, malgrado le molte assenze, ha Candreva, Lulic e Hernanes che sono in gran forma e Kaiser Klose che potrebbe far male alla difesa juventina. Nella juve i più in forma sono Vucinic ,Marchisio e Barzagli, mentre non ci convincono Giovinco e Vidal. Nella Lazio vi consigliamo di tenere fuori Ciani e il portierone Marchetti, che in questa partita è a forte rischio malus.

Redazione FantaPazz.com