Cutolo: “Ho un grande rapporto con Dionigi. In estate su di me solo voci…”

A.C. Padova

In estate è stato spesso accostato alla Reggina, alla fine è rimasto a Padova. Stiamo parlando di Aniello Cutolo, trequartista napoletano, che nella giornata di ieri ha rilasciato alcune interessanti dichiarazione al Corriere del Veneto:

“Con Dionigi abbiamo giocato insieme a Taranto. Con lui ho un ottimo rapporto. Quell’anno a Taranto c’erano ottimi attaccanti, come Cammarata, Plasmati e lo stesso Dionigi, che a fine allenamento, spesso si fermava per continuare a lavorare da solo e migliorarsi. Io ero il più giovane e da loro avevo soltanto da imparare.”

“Sinceramente non immaginavo che un giorno sarebbe diventato allenatore. E’ molto bravo, se non fosse stato per la penalizzazione, il suo Taranto oggi sarebbe in Serie B.”

“In estate su di me soltanto voci, non c’è mai stata una trattativa. Il mio desiderio è sempre stato quello di rimanere al Padova. Sabato vogliamo conquistare i tre punti.”