La Reggina ha presentato l’istanza al TNAS contro la penalizzazione in campionato

Lillo Foti

Il Tribunale Nazionale di Arbitrato per lo Sport (TNAS) ha ricevuto l’istanza da parte della Reggina nei confronti della Figc. L’istanza ha come oggetto il provvedimento con il quale la Corte federale ha sanzionato la società Amaranto con 3 punti di penalizzazione da scontarsi nella stagione sportiva 2012-2013, nell’ambito della vicenda scommessopoli.

La Reggina era stata inizialmente sanzionata dalla Disciplinare con 4 punti di penalita’, poi ridotti a 3 in appello. Ricordiamo che il Grosseto, corresponsabile del presunto illecito, ha visto la cancellazione della propria retrocessione in Lega Pro, cosa che fa ben sperare il Presidente Foti in una ulteriore riduzione della penalità.

In ogni caso, in attesa della decisione de TNAS, gli Amaranto, guidati da mister Dionigi hanno l’obbligo di vincere per eliminare la penalizzazione sul campo.