Reggina, è un settembre maledetto. 3 sconfitte in 5 partite…si chiude sabato a La Spezia

Fabio Ceravolo ieri sera ha fallito un rigore contro il Lanciano

Un mese di settembre sicuramente non positivo quello che la Reggina di mister Dionigi si accinge a chiudere sabato prossimo in casa dello Spezia.

In cinque gare disputate sino ad ora in questo mese, la Reggina ha vinto una volta sola, in casa contro la Pro Vercelli, ha pareggiato in casa con il Modena, e perso ben tre volte: in trasferta a Verona e a Padova, ed in casa ieri sera contro la Virtus Lanciano. Sabato, in Liguria, contro lo Spezia, gli amaranto vanno a chiudere un mese decisamente negativo. Soltanto un successo esterno potrebbe rendere meno amaro questo primo mese di campionato.

Sulla carta, lo diciamo chiaramente, sono accettabili le sconfitte esterne con Verona e Padova. Poco da dire, le due compagini sono nettamente superiori agli amaranto. Non ci sta per nulla, invece, la sconfitta di ieri sera contro il Lanciano, formazione che tutto è tranne che superiore alla Reggina. Ieri sera gli amaranto avrebbero dovuto conquistare a tutti i costi i tre punti. Così non è stato, ed ora la classifica piange. La Reggina è terz’ultima con soli 2 punti in classifica (in attesa della sentenza del Tnas sul -3 di partenza). In caso di sconfitta sabato pomeriggio in Liguria, e di successo di Juve Stabia e Grosseto, la Reggina, già sabato sera, si ritroverebbe ultima in classifica.