La Reggina non parla dopo la gara, ma non è silenzio stampa

Il presidente Foti (fotofafo.it)

Nessun calciatore amaranto né tanto meno il mister o il presidente Foti hanno rilasciato alcuna dichiarazione al termine della partita di Cesena in cui la Reggina ha pareggiato al termine di una prova positiva, nella quale la Reggina ha avuto due gol annullati, diverse ammonizioni e l’espulsione dell’allenatore.

Si sospettava che la mancanza di dichiarazioni fosse dovuta ad una decisione della società, che entra in silenzio stampa. Ma è solo la fretta di raggiungere Bologna per non perdere l’aereo che deve portare i calciatori a Reggio in serata ha impedire di presenziare in tribuna stampa al termine della gara.

L’ambiente amaranto è molto teso, su questo non ci piove, il mister viene discusso da alcuni tifosi e da parte della stampa, e la presenza in tribuna a Cesena di Atzori, allenatore molto ben visto dalla società e possibile, eventualmente, sostituto di Dionigi hanno certamente contribuito ad alimentare questa tensione. Noi crediamo che la squadra possa migliorare, come anche il mister Dionigi dice da sempre. Nessuno è esente da errori, ma aver più tempo per provare a correggere i propri è, secondo noi, la cosa giusta da fare.

Comunque polemiche a parte, nessun silenzio stampa.