L’Ebagua protagonista…

Tanto desiderato in estate, tanto detestato oggi. Stiamo parlando di Giulio Ebagua, attaccante italo-nigeriano del Varese, ed assoluto protagonista (in negativo), sabato scorso al Granillo…

Dopo una prestazione pessima sul campo, durante la quale l’attaccante si è messo in mostra solo con una rovesciata “lisciata” nel primo tempo, nella ripresa, il calciatore è come se non fosse mai sceso in campo, anzi no…

lo abbiamo rivisto all’opera nell’immediato post gara. Si è reso protagonista di tante provocazioni e scontri anche fisici con gli avversari e poi, per concludere, il labbro spaccato di Antonino Barillà. Insomma, un vero fenomeno questo Ebagua, vero?

Sinceramente ci chiediamo come sia stato possibile che abbia avuto solo due giornate di squalifica, al pari di Barillà che invece il pugno (o la testata) l’ha subito. Vediamo cosa succederà dopo il ricorso presentato dalla Reggina.