Nel ricordo di Totò Ferrara e Filippo Schipani

Lo sport è emozione pura e l’emozione viaggia sulle corde del ricordo. Quella di due ragazzi che hanno contribuito ad alimentare il mito della Reggina: Totò Ferrara e il cugino Filippo Schipani.

Scomparsi prematuramente, davvero troppo, troppo presto perché avrebbero continuato ad infiammare di generosità e cuore il grande fuoco del tifo amaranto. Uno era “Gitano”, l’altro era “Tigre”, curavano le stupende coreografie della Sud, quelle apprezzate da tutta Italia e anche oltre e, da tutti, Totò e Filippo, erano ben voluti. Quando si potrà ritornare allo stadio per vivere come si deve il clima della partita ritorneranno in curva anche loro, nel posto che hanno sempre occupato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *