Reggina: ieri il nuovo deferimento oggi la penalizzazione. Due mesi di inibizione a Foti.

È di ieri la notizia che la Reggina è stata deferita per la mancata documentazione dei pagamenti delle spettanze ai propri tesserati. Oggi arriva la decisione sui mancati pagamenti relativi al mese di settembre e ottobre.

Per la Reggina, si tratta dell’ennesima penalizzazione della stagione.

La società, e il presidente, difesi dall’avvocato Panuccio, hanno provato a far valere le proprie ragioni, ma il TFN (Tribunale Federale Nazionale), ha penalizzato la Reggina di un punto in classifica da scontarsi nel campionato in corso, e ha inibito per due mesi il presidente Foti.

A seguito della penalizzazione odierna, la Reggina torna a occupare in solitaria l’ultimo posto della classifica.

“Il Tribunale federale nazionale, sezione disciplinare infligge al Sig. Pasquale Foti l’inibizione di mesi 2 (due) e alla Reggina Calcio Spa la penalizzazione di punti 1 (uno) in classifica, da scontarsi nella corrente stagione sportiva”.