Reggina: “Hackerato il profilo Facebook di Claudio Sparacello”.

Ieri pomeriggio, durante la partita tra Reggina e Bisceglie, Claudio Sparacello ha modificato la propria foto di copertina nel profilo Facebook.

Almeno questo è quello che ad un primo sguardo sembra essere accaduto. Il fatti almeno, dicono questo. Qualcuno, alle ore 17:45, mentre è da poco iniziato il secondo tempo di Reggina-Bisceglie allo stadio Granillo, ha modificato la copertina e la foto del profilo Facebook del calciatore amaranto.

Sul social comincia subito il tam tam tra i tifosi che reagiscono come è normale aspettarsi, criticando la scelta del giocatore di pensare al social mentre è in corso una importante sfida per la compagine amaranto.

Ma le cose, probabilmente non stanno così.

Infatti già ieri, pochi istanti dopo la modifica della foto, su Facebook erano presenti due profili riconducibili allo stesso Sparacello. Il primo quello incriminato, ed un secondo, senza foto, dal quale il calciatore professa la propria innocenza rivelando che il profilo è stato hackerato quasi un mese fa.

“Ragazzi non sono io!! Ma come fate a pensare una cosa simile???? Il mio profilo Facebook è stato rubato e denunciato alla polizia circa 3 settimane fa sto aspettando che lo chiudano spero al più presto farà un post la società con questa comunicazione Buona giornata e forza reggina”.

Claudio Sparacello (Facebook, commenti tifosi)
Claudio Sparacello (Facebook, commenti tifosi)

La presenza di un doppio profilo, e il fatto che nel profilo Facebook incriminato non si posti nulla pubblicamente da quasi un mese, fanno pensare che ciò che dice il calciatore sia vero. Sicuramente, al di là di ogni giudizio positivo o meno sul rendimento, a nessuno dei calciatori amaranto, si può imputare una mancanza di attaccamento alla maglia o qualsivoglia comportamento pubblico che non sia più che professionale.

Successivamente anche la Reggina difende il proprio tesserato.

“In seguito a quanto accaduto nella pagina facebook del nostro tesserato Claudio Sparacello durante la partita tra Reggina e Bisceglie (cambio foto copertina e profilo), s’informano gli utenti che la pagina in questione è stata hackerata più di un mese fa. Claudio Sparacello ha già sporto denuncia allo Polizia Postale che sta effettuando le dovute indagini”.