Praticò duro con la squadra al termine di Akragas-Reggina

Durissime parole di Praticò al termine di Akragas-Reggina.

Il presidente amaranto ha duramente criticato la prestazione della squadra amaranto. “offesa alla città” il termine usato.

“Io non so da dove parte questa sconfitta, dico soltanto che il mister ha pienamente ragione, perché stasera con questa prestazione noi, noi, non loro, perché quando si perde si perde tutti assieme, noi abbiamo offeso una società e una città. E mi fermo qui. Abbiamo offeso la società è una città stasera”.

Parole davvero dure, che non affrontano però il nocciolo della questione, mentre sui social c’è qualcuno che comincia a parlare di ribellione dei calciatori e “vacche” vere o presunte per stipendi non pagati o pagati in ritardo.