Reggina U17: sospeso il calciatore che ha offeso l’avversario

La Reggina comunica di aver sospeso a tempo indeterminato il calciatore che nel corso dell’ultima gara di campionato under 17 ha offeso un avversario. Dopo essersi scusata tramite il proprio responsabile del settore giovanile, la società ha anche deciso per la sospensione da ogni attività per il giovane calciatore. Un gesto che pone l’accento su ciò che il club si aspetta dai propri tesserati.

Il comunicato del club

La Reggina comunica che, in seguito alla squalifica di dieci turni a I.P. rimediata durante la partita del campionato U17 tra il club amaranto e l’ACF Fiorentina, il calciatore è stato sospeso da ogni attività a tempo indeterminato.

Al termine della gara, il club amaranto rappresentato dal responsabile del settore giovanile Antonio Tempestilli, si è prontamente scusato con la società ACF Fiorentina per lo spiacevole episodio verificatosi.

Il ragazzo, profondamente pentito per quanto accaduto, ha prodotto un video di scuse al calciatore dell’ACF Fiorentina, che è stato prontamente recapitato in forma privata.

Il calciatore della Fiorentina ha ringraziato e accettato le scuse di I.P..

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *